sabato 10 luglio 2010

Suri/sugherelli del pescatore

Ingredienti per 4 persone:
  • 150/200 gr di Pane grattugiato
  • un ciuffo di prezzemolo
  • 4 teste di aglio
  • 1/1,5 kg di suri/sugherelli
  • 2 dl di olio di oliva extra vergine
  • un cucchiaio di vino bianco secco
  • 300 gr di pasta tipo mezze maniche rigate o lisce
  • pepe nero di mulinello o peperoncino a piacere
  • sale
Esecuzione:
Sfilettate i suri/sugherelli e liberateli dalle spine dopo averlo eviscerato. Otterrete una buona pecentuale di carne pulita dalle spine incidendo e dividendo in quattro il pesce seguendo sempre la sua spina centrale con il coltello. Con la mezzaluna o un buon coltello battete e tritate insieme tutti gli ingredienti compreso il pesce sfilettato ed amalgamatelo con l'olio di oliva versato a filo sopra il battuto per creare una sorta di cremina di pane grattugiato. La foto scattata al trito non rende appieno l'idea ma è un composto grossolano e semplice allo stesso tempo di pane grattugiato, aglio, prezzemolo e pesce ridotto a brunoise fine.
Mettete il composto ottenuto in una padella capace e saltate a fuoco vivo fino quasi a seccare il pane grattugiato. Come si secca il pane del composto, sfumate con del vino bianco secco e lasciate evaporare l'alcool.
 Lessate in abbondante acqua salata la pasta e come al dente saltatela in padella con il pane grattugiato, l'aglio, il prezzemolo e il pesce a fuoco vivo. Regolate di pepe nero di mulinello o peperoncino, sale e olio crudo e servite immediatamente. Buon appetito.

3 commenti:

  1. Bella ricetta,in onore dei miei primi 100 sostenitori ho creato la mia prima raccolta: La Cuisine en Rose …. http://biscottirosaetralala.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. ciao!grazie a nonna ivana ho scoperto il tuo blog, volevo dirti che mi pice moltissimo,le tue ricette sono proprio invitanti!ti aggiungo alla mia lista dei blog/siti che seguo, se per te non è un problema, e non appena avrò un poditempo per provare una tua ricetta ti farò sapere com'è andata! intanto complimenti!!!!

    RispondiElimina
  3. Buongiorno Donatella.
    Questo piatto cercherò di ripeterlo ma prima dovrò convincere Sabrina. Lei ha una certa ritrosia per il pane che, come dice lei, si ammolla.
    Un abbraccio
    Luca&Sabrina

    RispondiElimina